Referral Marketing: cos’è e perché puntare su questa strategia?

30 mars

Nell’era del digital dove l’attenzione del consumatore si disperde sempre di più, il referral marketing offre un approccio mirato, qualificato, personalizzato e altamente defferenziante. Questa nuova leva di marketing si differenzia dall’affiliazione, dalla SEO e dalla SEA. In altri termini il cliente viene rimesso al centro, dando valore alla relazione tra il consumatore e il marchio.

Dopo che la Silicon Valley ha rilanciato il referral marketing, ovvero la raccomandazione digitale del cliente, sono stati il settore assicurativo, della telecomunicazioni, dell’energia e il settore bancario ad adottare per primi questa nuova leva in Europa. Il referral marketing ora viene gradualmente preso in considerazione anche dai retailer e pure-player, sempre più numerosi nell’intraprendere questa avventura.

#1. Cos’è il referral marketing?

Conosci il passaparola? Il principio che esiste dagli albori dei tempi e che consiste nel consigliare un marchio o un prodotto alla propria cerchia in modo informale? Il referral marketing riprende questo principio ma in modo più formale e soprattutto digitale.

Oggi nella sua definizione più semplice, il referral è rappresentato da un cliente che consiglia un marchio o un prodotto ai propri amici e follower in cambio di un regalo, di un vantaggio, di una piccola attenzione o di un coupon. Anche ai referral, ovvero ai potenziali clienti raccomandati dai clienti esistenti, viene offerta una ricompensa se accettano di iscriversi al programma di referral.

#2. Perché lanciare una strategia di referral per il tuo marchio?

Il referral marketing consente di rispondere a molteplici obiettivi: acquisire nuovi clienti a un costo inferiore e generare ricavi aggiuntivi, rafforzando allo stesso tempo la fedeltà dei clienti esistenti.

  • Reclutare nuovi clienti: oltre ad acquisire nuovi clienti, il referral marketing permette di reclutare prospect qualificati. I referral saranno già a conoscenza del tuo valore aggiunto poiché il tuo brand / prodotto sarà stato raccomandato loro dalla propria cerchia.
  • Ottimizzazione dei costi di acquisizione: in un momento in cui i canali di acquisizione si moltiplicano, le soluzioni più costose non sempre sono le migliori. Il referral marketing è conosciuto come una leva di acquisizione tra le più economiche sul mercato poiché la forza di questa strategia proviene dai tuoi clienti stessi.
  • Accrescere l’engagement: un programma di referral ti consente di identificare rapidamente e facilmente i tuoi migliori ambassador. Sarai in grado di ricompensarli al loro giusto valore per rinforzare la relazione.

Oltre a questi obiettivi, i vantaggi aggiuntivi del referral sono tantissimi! Per maggiori informazioni, scopri la nostra infografica.

 

Scopri l'infografica

 

#3. Il tuo marchio è pronto per la raccomandazione digitale del cliente?

Per lanciare un programma di referral, è indispensabile una sola condizione… disporre di un database di clienti attivi e qualificati.

Contrariamente all’opinione diffusa, il referral non è solo per i siti e-commerce. Esistono soluzioni di referral fisiche che funzionano sia in negozio che sul sito e-commerce. Queste soluzioni aumentano la possibilità di incrementare le vendite grazie a un maggiore traffico verso i tuoi punti vendita.

Il marchio ready-to-wear NAF NAF ha optato per un programma di referral annuale, trasformando i suoi clienti fedeli e ingaggiati in ambassador del marchio con il proprio network.

 

Scopri l'infografica

 

#4. Qual è il momento migliore per offrire un programma di referral ai tuoi clienti?

Tieni sempre a mente i fondamenti della vendita. Quando il cliente è in negozio, possiamo offrirgli altri prodotti. Se applichiamo questo principio al digitale, più un cliente è qualificato e attivo, più sarà propenso a consigliarti al suo network. La qualità del tuo database è quindi un fattore chiave per il successo della tua strategia di referral.

È importante ricordare che le migliori raccomandazioni arriveranno dopo che un cliente avrà avuto un’esperienza positiva della tua offerta / prodotto. L’ideale sarebbe abbinare un questionario di customer satisfaction al tuo programma di referral. In questo modo basterà inserire alla fine del questionario un link verso la pagina di raccomandazione digitale di Splio Referrals, per invitare il cliente a impegnarsi al tuo fianco come ambassador e consigliare il tuo brand ai suoi amici e follower.

Ora hai tutte le carte in mano per comprendere al meglio la raccomandazione digitale del cliente e pensare ai vantaggi di una strategia di referral per il tuo marchio. Se desideri maggiori informazioni non esitare a contattarci per una demo della piattaforma.

 

Richiedi una demo