5 suggerimenti per integrare la GDPR nella tua strategia marketing

03 avril

Cristina Madrid

Catégorie : Data

La GDPR è una limitazione? Noi di Splio, non la pensiamo così! Consideriamo la GDPR un’opportunità per ripensare il modo in cui i marketer dovrebbero utilizzare i propri dati per conoscere meglio i clienti e migliorare le loro performance. Siamo convinti che non esista una strategia di marketing di successo senza una buona conoscenza dei dati dei clienti. Allora perché non rivedi la tua strategia marketing da zero a partire proprio dai dati?

Ecco 5 suggerimenti che puoi mettere in pratica rapidamente e migliorare la tua strategia marketing sul cliente:

Acquisizione.

    1. Form di registrazione: è fondamentale richiedere le informazioni di cui hai veramente bisogno per svolgere le tue azioni di marketing, nonché altri elementi che ritieni rilevanti per capire meglio i tuoi clienti e le loro esigenze. Niente di più e niente di meno.
    2. Spiega in modo chiaro e conciso perché stai richiedendo questi dati e come hai intenzione di utilizzarli. Sii trasparente e utilizza un linguaggio che non dia spazio a fraintendimenti.
    3. Dimentica le caselle pre-selezionate per iscriversi automaticamente alle tue comunicazioni o fornirti i dati. Lascia che siano i tuoi utenti a darti i consensi in modo proattivo.
    4. Per garantire che i tuoi clienti siano soddisfatti della ricezione delle comunicazioni del tuo brand, ricorda di inviare un doppio messaggio di opt-in confermando la loro registrazione e il loro consenso.
    5. Salva nel tuo database la data della registrazione e la fonte da cui proviene il contatto, in particolare se desideri effettuare campagne di recupero degli utenti inattivi.

Segmentazione e contenuto.

Una volta che hai identificato i tuoi clienti attuali e potenziali, dovresti sapere come segmentare le tue campagne e creare contenuti di qualità per ciascun individuo che hai riconosciuto come tuo target. Offrigli un’esperienza coerente, online e offline per evitare comunicazioni ripetute attraverso canali differenti.

Preference center.

Per gestire l’interesse dei clienti nei confronti del tuo brand e non contattarli nel momento sbagliato o con un contenuto non rilevante per loro, crea un preference center nel tuo sito web per contrassegnare la periodicità con cui desiderano ricevere le vostre comunicazioni e il contenuto che meglio si adatta a loro (presentazione di nuove collezioni, vendite, eventi VIP, ecc.).

Manutenzione del database e creazione di un loyalty program.

Le tue comunicazioni non devono per forza essere sempre messaggi commerciali o pubblicità. Puoi fornire ai tuoi clienti contenuti a valore aggiunto come survey che contribuiscano a migliorare i tuoi servizi o lanciare dei programmi di fidelizzazione che premino i tuoi clienti.
Sarà un’occasione per aggiornare il tuo database e contribuire a migliorare l’esperienza del cliente con il tuo.

Gestione degli utenti inattivi e delle disiscrizioni.

Visto che non tutte le relazioni durano per sempre, devi lasciare la porta aperta a coloro che non si sentono più così vicini al tuo brand. Il tuo database sarà più pulito e eviterai di generare un’immagine negativa del tuo marchio inviando comunicazioni a persone che non sono più interessate ai tuoi contenuti. Puoi sempre provare a recuperarli (ricorda quando ti hanno raggiunto e perché l’hanno fatto!). Ma se non vogliono restare, è sempre meglio lasciarli andare felici e in modo autonomo (cliccando sul link di disiscrizione ).

Con questi semplici passaggi, la qualità del tuo database aumenterà, così come i risultati delle tue campagne marketing. Ricorda inoltre che queste azioni sono conformi alla GDPR.

 

Richiedi una demo